Navigate / search

I racconti di Sergio

Da oggi sul mio blog vi capiterà spesso di leggere dei miei messaggi dal titolo “I racconti di Sergio”, quindi a questo punto devo spiegarvi brevemente chi è questo bizzarro personaggio, operazione a dire il vero piuttosto complicata perché non si tratta di una persona del tutto comune. E’ un mio amico, e questa direi che è la prima e unica certezza che ho sul suo conto. Appartiene a quella categoria di amici che non senti per un anno, poi per una settimana ti chiamano dieci volte al giorno, poi spariscono di nuovo per due anni finchè un giorno si rifanno vivi come se niente fosse dicendo frasi del tipo: “Finiscimi un po’ il discorso dell’altro giorno che mi interessava!” Sergio lavora nello spettacolo. Non chiedetemi cosa fa di preciso perché nessuno lo sa con certezza. Una cosa è certa : sa i cazzi di tutti. E per il semplice fatto che lui è ovunque ci sia un vip. Lui per il vip ha un fiuto da cane da tartufo . Che ne so, Sergio è a Testaccio a comprare un paio di pedalini in merceria e in quel momento Flavia Vento entra in una pizzeria a Trastevere? Lui tramite i suoi speciali superpoteri capta l’avvenimento e si precipita a verificare . Ramona Badescu si fa male ad un polso facendo..vabbè…diciamo body building? Lui avverte un dolore in quello stesso punto e capisce che un vip quel giorno si è ferito in prossimità del radio. Sabrina Ferilli è allergica al polline? Lui avvertirà problemi respiratori ogni volta che transiterà con la macchina sotto casa dell’attrice. Sergio va a tutte le più esclusive feste vip possibili e immaginabili, ma non disdegna neanche feste di compleanno di Angela Melillo, cresime del nipote di Masciarelli, selezioni di Miss Intimo, concorsi canori a TeleTevere, casting di video musicali per karaoke. Lui è ovunque. Ed è capace di andare alla prima cinematografica di un film di Spielberg passando al regista una tartina al caviale e un’ora dopo essere già alla conferenza stampa del nuovo spettacolo del Bagaglino passando un tramezzino gorgonzola e salame a Oreste Lionello. In molti sono convinti che come Padre Pio abbia il dono dell’ubiquità: una volta,nello stesso giorno, è stato visto distintamente tra la giuria di Miss Italia a Salsomaggiore Terme di fianco a Michele Cucuzza ed Aldo Coppola, nella piazza de “I fatti vostri” seduto dietro all’avvocato Pandiscia, all’inaugurazione dell’enoteca “Il brillo parlante” che trincava allegramente con Justine Mattera e sul terrazzo di casa sua a prendere il sole con le cuffiette.Le telefonate di Sergio giungono alle ore più impensate del giorno e della notte e solitamente, più è insolito l’orario e più è futile il pretesto per cui chiama.Vado a fare qualche esempio.Qualche giorno fa , ore otto e trenta del mattino, mi telefona con un tono concitatissimo per dirmi :”Corri, metti Rai Due che c’è Adriana Volpe che intervista Zichichi!”Oppure (stamattina) : Incredibile, metti “Mezzogiorno in famiglia” che Timperi ha appena chiesto ad una concorrente che chiama da casa di rispondere alla domanda “Come si chiama il cane di Paola Saluzzi?” Sergio poi è uno di quei romani che comprano Il Messaggero appena arriva in edicola, quindi intorno alle tre del mattino. Siccome ultimamente , ogni tanto,ho avuto la fortuna di finire su quel quotidiano, lui ha fatto la gentilezza di chiamarmi a quell’ora per comunicarmi la lieta notizia e vi giuro che a quell’ora non vorrei mi si chiamasse neppure se ci fosse una mia foto segnaletica in prima pagina con titolo “Selvaggia Lucarelli leader delle Brigate rosse”.Però devo ammettere che Sergio ha il mio stesso gusto per il trash, per i personaggi e le dinamiche tristi del mondo dello spettacolo, solo che io non riesco a trovare la forza per studiarli da vicino, lui ci si mescola divertendosi come un pazzo.L’altra sera è andato al “Villaggio Vip” degli internazionali di tennis a Roma e mi racconta: “Oh, c’era Teo Mammuccari che camminava tranquillamente, ad un certo punto gli s’è avvicinato un donnone sulla sessantina che ha cominciato ad implorarlo: “Teo ti prego, fammi fare il provino per le velone!!!” Per il resto m’ha riferito che il massimo dei vip visti al villaggio vip erano Marina la Rosa e Monica Setta, roba forte insomma.E per rendere meglio la tristezza dell’ambiente mi ha inviato questa foto scattata da lui che ritrae irresistibili attimi di mondanità agli internazionali di tennis.Grazie Sergio.

Il villaggio è vivacissimo quest’anno…

Leave a comment

name*

email* (not published)

website