Navigate / search

ko

Con questo post rispondo a tutti quelli che mi hanno scritto per segnalarmi la rubrica su Tv Sette di oggi denominata “il borsino della settimana” in cui la sottoscritta è stata inserita nella lista dei “personaggi tv” che secondo il giornalista Giacomo Airoldi sarebbero “ko”. Ve lo dico subito : sono incazzata nera. Intanto signor Airoldi la metto al corrente del fatto che i miei genitori sono assidui lettori del Corriere e di vari allegati tra cui Tv Sette, per cui oggi si sono messi a sfogliarlo allegramente, mia madre preparava una torta alle mele, mio padre fischiettava sereno fumando la pipa, mio fratello se ne stava seduto con la gatta sul grembo che faceva le fusa serena e ad un tratto si sono visti la faccia della figlia su un giornale con scritto sopra: KO! Che mi sono data alla kickboxing glielo volevo dire io, con maggior tatto. Così è stato un duro colpo. Seconda cosa. Signor Airoldi, lei mi mette ko con questa motivazione: Finché è rimasta virtuale, relegata cioè nel suo divertente sito web (o sui giornali) , era una rivelazione. Non appena ha incominciato a girare nelle varie trasmissioni abbiamo capito perché la tv s’è subito dimenticata di lei. Per la miseria, me ne starò relegata nel virtuale il più possibile, ma almeno a mangiare la pizza il sabato sera potrò andarci ogni tanto? Guardi, prometto che starò attenta a non deludere le aspettative di chi mi conosce nel web. Che ne so, non ordinerò bevande gassate per evitare rigurgiti gassosi, non succhierò il pollice unto d’olio, non controllerò la sbavatura del rossetto nel riflesso del coltello, non spremerò il limone dell’arrosto misto nel bicchiere pieno d’acqua per digerire meglio.Non sia così categorico, la prego. Mi faccia svagare ogni tanto. Terza cosa: lei questa mossa se l’è meditata a lungo e con un certo sadismo perché a me sta bene il mio ko, ma la compagnia non gliela perdonerò mai. Mettermi con con la Mosetti, la Arcuri e la Rettondini è un vero affronto. Lei legge il mio blog, me l’ha fatto apposta. Io con quelle tre non ci voglio finire al tappeto, quindi mi faccia la cortesia di trovarmi uno zerbino, uno scendiletto, un asciugamano da bidet , quello che cacchio le pare, ma mi trovi un’altra sistemazione. Quarta cosa: io a dire il vero non è che abbia fatto tutti questi “giri nelle varie trasmissioni”. In due mesi sono andata ospite in quattro programmi. Le posso anche dire che avrò rifiutato una decina di ospitate in tv sia in rai che a mediaset. Comunque guardi, ora cercherò di ripropormi in tv con qualcosa che sia di più nelle mie corde, magari una bella puntata di “Furore” in cui ballare un lento con Emilio Fede e cantare a squarciagola “Hanno ucciso l’uomo ragno” in squadra con la Panicucci, Maria Monsè e Miriana Trevisan. Ultima cosa: sia comprensivo. Dovrebbe capire da solo le difficoltà nell’ affrontare la televisione venendo da un mezzo tanto diverso qual è la scrittura . La pornostar Asia, che lei ha messo al primo posto tra i personaggi “ok”, è sicuramente facilitata: immagino che per frequentare la tv continui a fare più o meno lo stesso lavoro.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website