Navigate / search

Collezionista

Non sono una persona distratta, mai dimenticato telefono o borsa al bar, per intenderci. Però, ed è un però grosso come una casa, c’è un’unica, terribile, infame distrazione in cui cado con una certa regolarità: l’invio di sms al destinatario sbagliato.Il problema è che non è MAI un destinatario qualunque della mia rubrica, ma sempre la persona di cui parlo nell’sms in questione. Siccome è raro che uno sprechi un sms per dire “Come mi è simpatico tizio” ed è ben più frequente che si scriva “Quanto mi sta sulla palle Caio”, vi giuro che sto collezionando una serie di figure di merda che a fine anno mi aspetto almeno un gagliardetto. (oggi ho superato me stessa)

Leave a comment

name*

email* (not published)

website