Navigate / search

Nuovi comici?

Sì, d’accordo. Che i comici saccheggino battute qua e là è attività diffusa ed entro certi limiti nemmeno così deplorevole, ma ecco, questi due esempi qui, mi sanno un po’ di denti d’oro tolti ad un cadavere. Anzi, a tre cadaveri. Dal libro “Saranno Zelig” in allegato con “Max” di agosto, in cui le nuove leve di Zelig anticipano “le migliori battute della prossima stagione”: Diego Parassole: “Una mela al giorno leva il medico di torno, specie se prendi bene la mira!” La battuta è vecchia come il cucco. Ed è di Winston Churchill, mica di Martufello. Parassole o paraculo? Giampiero Perone: “Una volta mio padre ha detto a mia madre: “Quando morirai sulla tua tomba farò scrivere : qui giace fredda come sempre, mia moglie!” e mia madre gli ha risposto:” E io farò scrivere: qui giace finalmente rigido mio marito!” Giampiè, questa viene attribuita a Mae West e marito e comunque è talmente vecchia che potrebbe essere stato pure uno scambio di battute tra Antonio e Cleopatra, per quello che ne so io. Ad ogni modo, alla luce di questa scoperta (e non è tutto qui), l’anno prossimo mi presento ai provini di Zelig con una barzelletta che mi sono inventata stanotte: allora, c’è il fantasma Formaggino

Leave a comment

name*

email* (not published)

website