Navigate / search

Berlusconi e Putin

Berlusconi e Putin

Uno dei misteri di questo secolo, forse il più grande, dopo quello su che cosa si nasconda dentro lo chignon di Moira Orfei, è l’amicizia ormai consolidata tra Vladimir Putin ed il nostro presidente del consiglio Silvio Berlusconi. I due si vedono continuamente, anche tre quattro o volte alla settimana e, secondo un conteggio segretissimo effettuato dall’Eurispes, Berlusconi, nel 2003, ha baciato Putin il triplo delle volte di quanto abbia baciato la moglie Veronica Lario. Ma quali sono i motivi per cui i due si vedono così spesso ? Queste, al momento, sono le ipotesi più accreditate: 1) Putin ha una relazione con Maria Teresa Ruta e il premier gli fa da copertura con i summit ufficiali. Se ci fate caso infatti, nelle foto degli incontri tra i due, in fondo a destra travestita da ufficiale dell’Armata Rossa, c’è sempre una che sembra proprio la Ruta. 2) una delle due figlie di Putin, Natasha, è chiamata “la Valentina Persia di Novosibirsk” poiché racconta benissimo le barzellette, in particolare quelle in cui ci sono un italiano, un russo e un americano, e Putin sta premendo presso Berlusconi perché la faccia partecipare alla prossima edizione di “ La sai l’ultima”. 3) Putin, prima della caduta del muro di Berlino, aveva acquistato due materassi Eminflex durante una televendita di Cesare Cadeo su Retequattro. A distanza di vent’anni, non avendo ancora ricevuto l’omaggio che prometteva Cadeo, e cioè la bicicletta col cambio scimano, il premier russo lo esigerebbe ma, secondo fonti ufficiali, si accontenterebbe anche soltanto di avere Cesare Cadeo sul quale sperimentare alcuni nuovi metodi di tortura del kgb. 4) Berlusconi è un patito di matrioske , a tal punto che si vocifera sia entrato in una specie di dipendenza da matrioska e che Putin sia il suo pusher. I viaggi sempre più frequenti del premier russo a San Pietroburgo, dove si fabbricano le più belle matrioske del mondo, starebbero a testimoniarlo. Pare addirittura che Berlusconi usi la sua villa di Porto Rotondo per villeggiare e le altre sei ville in Sardegna come magazzini per matrioske. 5) il Lokomotiv Mosca sta attraversando una grave crisi e , vista la scarsa motivazione dei calciatori, Putin sta tentando di riportare il buon umore in squadra. Secondo indiscrezioni, starebbe perciò cercando di convincere Berlusconi a caricare su un Antonov russo già parcheggiato di fronte alla Esselunga di Cologno Monzese, tre letterine di Passaparola, due vallette di “ Ok il prezzo è giusto” ed Emilio Fede. 6) I due, che stanno perdendo i capelli a vista d’occhio, si danno appuntamento in Sardegna e poi, in gran segreto, a bordo di un aereo dell’esercito, si recano tutte le settimane vicino a Budrio dove hanno appuntamento con Cesare Ragazzi che sta sperimentando su di loro un nuovissimo sistema di rinfoltimento che consiste nel togliere i capelli all’uno e nel trapiantarli all’altro e viceversa, con risultati per ora assai scarsi. 7) L’altra figlia di Putin , Svetlana, ha otto anni e vorrebbe tanto partecipare a “Bravo bravissimo”, il programma di Mike Bongiorno di giovanissimi talenti, ma purtroppo Svetlana presenta un grave ed insormontabile handicap: è comunista. Nonostante le pressioni di Putin , il quale non ha esitato a servirsi perfino dell’intercessione di Natasha Stefanenko, Berlusconi continua a rimanere contrario, e così Putin starebbe convincendo la piccolina a diventare almeno seguace di Mastella. Chi vivrà vedrà.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website