Navigate / search

La prima recensione

Ricevo e pubblico:Non per annoiarti, ma volevo dirti mezza cosa. Non andare, TI PREGO, a vedere “Tosca Amore Disperato” di Lucio Dalla. Sono stata ieri sera alle prove generali e pecionate del genere spacciate per capolavoro difficilmente si sentono. Ti assicuro che all’interno dei testi sono state partorite fulgide perle quali: “Le tue parole sono come un’insalata, più parli e più mi sento una patata” o “Se non lo ammazzo mi incazzo”, oltre ad un allegro balletto che aveva come ritornello-base “Mortacci tua”, giusto per sottolineare la romanità della Tosca…Però i cantanti sono bravi. Un bacio Emanuela

Leave a comment

name*

email* (not published)

website