Navigate / search

Nuove ricorrenze

Come molti di voi sapranno , sabato scorso Alleanza Nazionale ha organizzato una manifestazione a Milano per festeggiare i quattordici anni dalla caduta del muro di Berlino con tanto di comizio di Gianfranco Fini ed abbattimento simbolico di un muro appositamente eretto per l’occasione.Immediata la reazione dell’ Ulivo che ha a sua volta fissato una nuova e prestigiosa ricorrenza: i nove anni dall’uscita di Indro Montanelli da “Il giornale” . Sono trascorsi infatti nove anni da quel gesto memorabile, per cui l’Ulivo ha indetto una grande manifestazione unitaria davanti alla casa al mare di Paolo Berlusconi. Il comizio d’apertura sarà tenuto da Katia Noventa che in un toccante monologo ricorderà i tempi della sua relazione con Paolo Berlusconi e di quando lui le regalò per il suo compleanno una villa sul lago di Como con Paolo Guzzanti come maggiordomo. Durante la giornata sarà abbattuta una statua in cartapesta di Natalia Estrada. Appresa la notizia , il Polo ha immediatamente stabilito un’altra importante ricorrenza: il sette dicembre cade infatti il ventinovesimo anniversario della bocciatura di Alfonso Pecoraro Scanio in seconda media . E’ stata perciò indetta una manifestazione unitaria che prevede un corteo il quale partirà dalla scuola media Vittorio Cecchi Gori di Tortona fino alla Piazza Martiri dei film di Nanni Moretti” di Voghera. Nel pomeriggio, un dibattito contro la figura di Alfonso Pecoraro Scanio con filmati dell’epoca . Interverrà Mirko Tremaglia sul tema “Perché Pecoraro Scanio sta qui mentre tanta gente deve guadagnarsi il pane in Australia?”.Neanche a dirlo, l’Ulivo ha subito organizzato una contromanifestazione.Si tratta questa volta di una manifestazione unitaria per “grosso modo un anno e otto mesi dalla costruzione del plastico della villetta di Cogne” . La manifestazione di tutta la sinistra contro il simbolo di “Porta a porta” e del regime illiberale della destra, si terrà mercoledì nel tinello del sindaco di Cogne Osvaldo Ruffier.Dopo il comizio d’apertura dell’onorevole Livia Turco, sarà abbattuta una statua in cartongesso dell’avvocato Carlo Taormina nell’atto di rivelare il nome dell’assassino del piccolo Samuele.La risposta del Polo ovviamente non si è fatta attendere.E’ stata infatti programmata una contromanifestazione del Polo, e più precisamente una manifestazione unitaria per “all’incirca undici anni dall’iniziazione di Francesco Rutelli al golf” . Il polo compatto sfilerà davanti allo “Sheraton Golf Parco dei Medici” e sarà abbattuta una statua di marmo dalle incredibili fattezze umane: la moglie del leader della Margherita Barbara Palombelli.Al termine del corteo Alessandra Mussolini terrà un comizio sull’argomento: “Da quando la sinistra gioca a golf e va in udienza dal papa?” . Interverranno Publio Fiori, l’onorevole Domenico Nania e il Mago Casanova.Non poteva certo mancare la pesante controffensiva dell’ Ulivo , ovvero una grande manifestazione unitaria per “ il su per giù terzo bimensile della caduta dei capelli di Silvio Berlusconi” . Aprirà il comizio Cesare Ragazzi del collettivo “Tanto non crescono più” di Cremona.Interverrà Veronica Lario che mostrerà alcune diapositive inedite: le raccapriccianti immagini del cuscino di Silvio Berlusconi la mattina.Al termine Piero Fassino abbatterà una statua in similoro di Carlo Rossella mentre entra in un albergo di Miami Beach.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website