Navigate / search

Io arruffa-popoli???

Questa mail ha dell’incredibile.Ricevo e pubblico: Dunque, da dove iniziare…aula di una università del sud italia. il protagonista è in piedi e cerca di spiegare ad un gruppo di studenti, incazzati perchè non possono andare ad occupare il rettorato come i loro colleghi, come sia nata e come si sia perpetuata la borghesia…clima surriscaldato dunque, reso ancora più incandescente dalla assoluta tranquillità con cui il suddetto tizio sta tenendo la lezione (la verità è che si è completamemte dimenticato che è il giorno in cui ci si “deve” opporre alla moratti) e quindi va avanti parlando, aggravante!!!, di borghesi…la sua beata innocenza è interrotta dall’irruzione nell’aula di un gruppo di studenti che brandendo vari cartelli lo invitano, si fa per dire, a chiudere la lezione…ora in pieno marasma, mentre realizza che, come al solito, si è dimenticato alcuni particolari abbastanza rilevanti e mentre concorda con se stesso sull’opportunità di usare, finalmente, quella benedetta agenda che gli è stata regalata, da cosa viene colpito??? da un cartello che reca scritto in rosso selvaggialucarelli.it e, più in basso, “indizi in base ai quali si deduce che le vacanze sono davvero finite” con un riferimento alla citata moratti.bene, abbandonata la terza persona, mi chiedo…chi diavolo è questa selvaggia (lucarelli mi ha colpito un pò di meno per la verità)…ho sempre sognato che, se mai avessi subito una invasione di aula da parte di studenti inferociti, avrei subito un processo “proletario” stile 68 con accuse circostanziate relative alla mia partecipazione al processo di massificazione nozionistica delle giovani intelligenze di questo paese…e invece vengo assalito, in assoluta allegria per la verita, nel nome di selvaggialucarelli.itconseguentemente, ritornato a casa, mi connetto al sito in questione e…mi potresti gentilmente dire come si fa a diventare fonte di ispirazione per un gruppo di giovani “promesse” della nostra università?non è che ne faccia una questione di vita o di morte ma mi piacerebbe accrescere il grado di appeal nei confronti delle giovani generazioni… e magari leggere un giorno su un cartello un riferimento a qualche mia frase famosa (per adesso sono attestato su un “sono fiero di appartenere alla razza umana” pronunciato qualche anno fa in occasione di uno spot pubblicitario per l’università in cui mi sono laureato).è un pò poco lo so…ma tant’è! Graziec. il pezzo in cui citavo la Moratti

Leave a comment

name*

email* (not published)

website