Navigate / search

La vita in diretta

Lo so che qualcuno mi accuserà di insensibilità però non si può assistere ad una scena del genere senza cappottarsi sulla poltrona dalle risate.Rai Uno, ore sedici e venticinque.Comincia “La vita in diretta”. Michele Cucuzza annuncia trionfante:”Oggi è il compleanno di Mina!Ecco il tributo della nostra trasmissione a questa grande star della musica italiana: signore e signori, Annalisa Minetti ci canterà un pezzo di Mina!”Entra la Minetti. Deve scendere le scale. Al secondo gradino rischia di spalmarsi sul pavimento.Imbarazzo generale. Lei arrossisce. Sorride. Tutti fingono di aver superato la cosa.Parte la musica e lei intona la prima strofa:“E se domani io non potessi rivedere te…”Terminata la canzone, Cucuzza la fa sedere sullo sgabello e le dice: “Annalisa, vediamo insieme il servizio che la redazione ha preparato su Mina!”Si rientra in studio. E Cucuzza: “Annalisa scusa la frase infelice di prima , per me “vediamo insieme” è un modo di dire, spero di non averti offesa.”Signori, non se ne usciva più.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website