Navigate / search

La fattoria

Per la serie “una tv che si rinnova” , ha debuttato martedì su Italia Uno il nuovo programma “La fattoria”.
Non lasciatevi ingannare dal fatto che appartiene all’abusatissimo filone dei reality show, perché la Fattoria è una trasmissione totalmente diversa dalle altre. La prima, netta differenza che salta subito all’occhio del telespettatore più attento è che intanto non si intitola né “L’isola dei famosi”, né “La talpa”, né “Il grande fratello” ma, appunto, “La fattoria”.
La seconda è che prevede l’utilizzo del televoto come gli altri reality, ma per quel che riguarda la voce guida che risponde al numero per votare, c’è stata una grande rivoluzione: pare infatti che la tizia che rispondeva al numero de “La talpa” sia entrata in maternità e che quindi la Telecom l’abbia sostituita all’ultimo momento con una vecchia zia di Daria Bignardi che in gioventù aveva fatto uno stage di doppiaggio con Paolo Poli.
Infine, “La fattoria” è presentato da una donna come è capitato per “L’isola”, “la Talpa” e “Il grande fratello”, ma pare che la Bignardi, rispetto alle altre conduttrici, abbia il ciclo di ventun giorni anziché di ventotto .
Per quel che riguarda gli opinionisti in studio poi, si può parlare di vera e propria sperimentazione: la Parietti, invitata a commentare e magari criticare le gesta di tredici personaggi senza arte né parte e che non fanno niente da anni, è il primo, interessante prototipo di opinionista omeopatico.
L’altra opinionista, La Pina, è una sorta di moderna creatura mitologica: i capelli platino di Pamela Anderson e le braccia tatuate di Tommy Lee ma di fianco alla Parietti riesce nella difficile impresa di risultare simpatica. Del resto, anche Lello Arena, seduto di fianco ai Fichi d’India, diventa automaticamente uno dei ragazzi della Compagnia delle Indie.
Detto questo, bisogna ammettere che i quattordici vip chiamati a partecipare a “La fattoria” sono forse i meglio assortiti di tutti i reality visti finora.
Tenero e commovente è Francesco Oppini , figlio di Alba Parietti . Per chi se lo fosse perso, Franceso è la versione triste del padre Franco Oppini, che poi è come dire “la versione ruffiana di Pierluigi Diaco” o “la versione kitsch di Ivana Trump”. Francesco sostiene di aver accettato di partecipare a “La Fattoria” per scrollarsi di dosso l’etichetta di “figlio di Alba Parietti e Franco Oppini”e dimostrare di valere anche lui qualcosa. Povero ragazzo. Sono eredità pesanti. Immaginiamo sia la stessa frustrazione che vivono i figli di Martufello o di Salvo del Grande Fratello.
Silvia Rocca, sorella dell’attrice Stefania, si esprime con la soave aulicità di un carrozziere di Latina che ha appena lasciato l’anulare destro sotto la pressa. Pare che dopo averla sentita parlare, la presidentessa del Moige abbia inviato ad Adriano Pappalardo un uovo di Pasqua con le scuse dell’associazione.
Daniel Ducret, ex-marito di Stephanie di Monaco, ha indubbiamente una vita difficile: è infatti passato dal temere i giudizi a palazzo del principe Ranieri, a quelli in studio di Iva Zanicchi Il bel francese ha finalmente la possibilità di dimostrare di non essere più solo “l’ex guardia del corpo che ha tradito la moglie con una spogliarellista” ma , finalmente, di aver trovato la maturità con una fidanzata cubana di diciannove anni andandosene in giro travestito da conte di Montecristo all’interno di una fattoria in compagnia di una ex porno star.
Flavia Vento ha dichiarato di voler dimostrare finalmente di non meritare l’ingiusta fama di stupida. Quando la produzione l’ha contattata spiegandole : “Flavia, dovrai vivere in una fattoria come se corresse l’anno 1870. Te la senti di affrontare questo salto temporale?” Flavia ha ribattuto entusiasta: “Preferisco la corsa campestre , ma pure i salti temporali mi sono sempre piaciuti. Posso portà le ginocchiere?”
Loredana Lecciso, compagna schiva e discreta di Albano, ha rilasciato dichiarazioni sulla sua partecipazione a “La fattoria” a pochi e selezionati media: tv, radio, carta stampata, volantini sindacali , baracchini di camionisti ed altoparlanti di minareti, ma pare che alcune sue dichiarazioni su Albano e la sua voglia di realizzazione come donna oltre che mamma siano state captate anche dalla sonda spaziale Spirit assieme ad alcuni segnali radio provenienti da Saturno.
Su Ela Weber c’è ancora poco da dire. Certo è che dopo aver visto il fidanzato della sellerona presente in studio, il pubblico femminile de “La fattoria” nella sua totalità ha rilasciato in coro la seguente dichiarazione: “E’ l’unica che ad andar lì ha qualcosa da perdere.” Sempre a proposito di parenti in studio: la presenza di consanguinei di Solange ha fatto cadere una delle poche certezze di questo secolo, ovvero che il sedicente sensitivo sia il frutto di un esperimento in provetta.
Numerosi i concorrenti che hanno manifestato curiosità storiche sulle condizioni di vita nell’epoca in cui sono stati catapultati. Il ballerino Milton ha domandato: “Come facevano senz’acqua calda per la doccia?”. Selen ha chiesto: “Come facevano senza pile per i vibratori?” . Domenico Fioravanti si è dichiarato molto preoccupato per la presenza di animali selvatici nella fattoria. “ Riusciremo senz’altro a tenere a bada i vitelli e a domare i cavalli, ma sull’addomesticamento della Rettore nutro forti perplessità.”

Infine, abbiate pazienza, ma è valsa la pena tirar tardi fino all’una di notte per vedere il programma fino alla fine solo per godersi l’investitura di Danny Queen, attuale fidanzato della figlia di Marcello e Maria Pia Dell’Utri Araba, ad “addetto al letame della settimana”.
Mica per altro, immaginate la scena:
ad una delle tante feste nei salotti romani una nobildonna si avvicina alla signora Dell’Utri e le fa:
“Allora, cosa fa attualmente il fidanzato di sua figlia?”
“Mah, attualmente spala merda. Un domani si vedrà .”
Signori, queste sono soddisfazioni che solo un reality può dare.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website