Navigate / search

Quando il destino si accanisce


Segnali incoraggianti per il nostro cinema . Non solo va registrato il recente successo di numerose pellicole italiane, ma è doveroso segnalare il crescente interesse del cinema straniero, in particolar modo americano, per le attrici nostrane. Un nome su tutti: Martina Stella.La Stella, sembra ormai notizia certa, avrà una parte nel sequel di “Ocean’s eleven”, pellicola di grandissimo successo diretta da Steven Soderberg. Nell’apprendere la notizia, dopo un primo momento di perplessità, devo confessare di aver gioito , e non solo per ragioni di orgoglio nazionale. Suvvia, siamo giusti, la ragazza va pur risarcita in qualche modo di tutte le disgrazie che la vita le ha riservato fino ad oggi. In soli diciannove anni infatti, la lolita dell’Impruneta ha dovuto affrontare dure prove quali, ad esempio, un difficile debutto cinematografico nel film record d’incassi “L’ultimo bacio” in cui le è toccato lo sgradevole ruolo dell’amante di Stefano Accorsi, ruolo per il quale, eroicamente, non ha neppure chiesto una controfigura. Ma non è certo finita qui: altre dure salite attendevano dietro l’angolo questa sfortunata ragazza. Avendo appreso che Renzo Arbore è da anni testimonial della “Lega del filo d’oro” e che Angelina Jolie lo è dell’Onu in Cambogia, la Stella si è presa il difficile incarico di sposare nobili cause ed è diventata a sua volta testimonial di occhiali, gioielli, orologi e infine creme idratanti per quella nota associazione benefica che è la Biotherm.Il suo spirito missionario non si ferma certo qui . Lo scorso anno decide di accollarsi la parte di “Clementina” nello spettacolo “Aggiungi un posto a tavola” . Molti affezionati del Sistina e della commedia musicale manifesteranno qualche perplessità per via della giovane età dell’attrice e della sua scarsa gavetta, ma Martina vincerà comunque la scommessa: dimostrerà infatti di non aver imparato a cantare, a recitare e a ballare, ma di cavarsela egregiamente col dettato e di sapere alla perfezione le tabelline del sei e dell’otto. Attualmente la povera Martina è protagonista della fiction “Le stagioni del cuore” accanto al ributtante Alessandro Gassman e, come se non bastasse, vive una travagliata storia d’amore con Lapo Elkann. Il rampollo di casa Agnelli e Martina pare condividano a tal punto la passione per luoghi intrisi di spiritualità e misticismo quali Cortina D’Ampezzo e Forte dei Marmi da essere stati ribattezzati dagli amici più cari “Due cuori ed una Capannina” e di nutrire entrambi una tale repulsione per le cose terrene da starsene quasi sempre in aria sul jet privato di lui.Come già accennato, sempre per la serie “E’ uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo” Martina farà parte del cast di “Ocean’s eleven 2”. Secondo voci assai attendibili, prima di accettare il ruolo nella pellicola americana, ha comprensibilmente chiesto di poter girare indossando guanti sterili monouso e mascherina chirurgica per evitare contatti diretti con i ripugnanti protagonisti maschili Matt Damon, George Clooney e Brad Pitt.Pora Stella.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website