Navigate / search

Tredici indizi

TREDICI INDIZI IN BASE AI QUALI SI DEDUCE CHE CI STIAMO AVVICINANDO ALLE ELEZIONI:1) Il vostro vicino di pianerottolo vi accorda il permesso di montare la parabola sul suo terrazzo in cambio di qualche informazione, anche vaga, sulla politica estera dell’Udeur.2) L’entourage di Alessandra Mussolini suggerisce all’irascibile onorevole di tenere una condotta più misurata e di fare le sue scuse agli avversari in caso di intemperanze. La Mussolini concorda e promette che in futuro, prendendo ad esempio il gesto di Cattaneo, darà un numero di calci alla Belillo sempre nel pieno rispetto della regola che impone la dozzina ed i suoi multipli. 3) Marco Pannella chiede che contestualmente al voto si chiami il popolo italiano a votare su un referendum che propone l’abolizione dei martelli pneumatici nei paesi del bellunese e minaccia di iniziare lo sciopero dei surgelati. Finchè non si fa a modo suo, lui non mangerà più le Spinacine Aia ma solo il minestrone“That’s amore!” Findus.4) Per il rispetto della par condicio chiudono le trasmissioni di satira politica. Il tg 4 potrà riprendere la normale programmazione dopo il tredici giugno. Vietato anche l’uso delle parole “privatistico”, “Zapatero” e “Toffanin”.5) In previsione delle elezioni del dodici e tredici giugno, Silvio Berlusconi decide di prevenire le mosse dell’opposizione con delle abili contromosse. La prima sarà quella di attirare fuori dall’Italia i suoi più pericolosi oppositori con delle scuse plausibili. L’undici giugno, Silvio Berlusconi, rientrando a casa dopo aver fatto la spesa, dirà alla moglie Veronica Lario che con la loro tessera Conad hanno raggiunto 15 000 punti e che possono scegliere un regalo a scelta tra una piastra per capelli ed un biglietto aereo per la Polinesia con partenza immediata più l’ alloggio in un bungalow over-water comunicante tramite un ponte sull’acqua con quello di Massimo Cacciari.6) In un’intervista del Tg 3 delle diciannove, Piero Fassino ha le meches.7) In un intervista del Tg 5 delle tredici, Gianfranco Fini indossa le calze a rete che indossava Letizia Moratti nella sua ultima partecipazione a Porta a Porta.8) La Casa delle libertà, in fretta e furia, fa approvare dal parlamento una legge secondo la quale se sulla scheda c’è scritto “Forza Milan” il voto va a Forza Italia.9) Per la foto di copertina di “Famiglia Cristiana” Rosy Bindi si fa prestare il labrador da D’Alema , un figlio da Casini e il marito dalla Palombelli.10) Un arrotino che gira per i paesi con la macchina viene sorpreso dalla polizia a gridare dall’altoparlante “Affilo coltelli e voto Martelli!”11) Tutte le mogli di politici che notoriamente non facevano una mazza, ora sono impegnate in progetti di ampio respiro e di grande significato per il futuro dell’umanità intera.12) La lista Occhetto- Di Pietro decide a maggioranza che i comizi di Di Pietro si terranno in playback con la voce di Arnoldo Foà e in un italiano almeno passabile.13) Gianni Baget Bozzo, in un’ intervista a Luciano Onder per “Medicina 33”, rivela che il premier ha donato la milza a Enrico La Loggia.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website