Navigate / search

Nozze reali


Grande emozione in tutto il mondo per le nozze reali tra il principe Felipe e la bella ex-giornalista Letizia Ortiz. Presenti alle nozze leader politici e teste coronate quali la regina del Belgio, Rania di Giordania, il principe Carlo e, in rappresentanza del principato di Monaco, Carolina ed Alberto di Monaco.
Molti hanno notato con stupore l’assenza di Stefanie . A dire il vero, secondo numerose testimonianze , la principessa c’era, solo che nonostante fosse giunta puntuale in chiesa, prima dell’omelia sarebbe scappata con un cocchiere che aveva adocchiato all’ingresso della cattedrale.
Leggero disappunto per le condizioni atmosferiche tutt’altro che favorevoli. Il re Juan Carlos, visibilmente irritato, ha commentato seccamente: “ Eravamo pronti a tutto, ma a nulla di così torrenziale ed irritante!”. “E’ solo un po’ di pioggia tesoro!”, ha replicato la moglie Sofia. “Non parlavo della pioggia cara, ma dei commenti di Carlo Rossella al tg 5!” ha concluso lui.
Toccanti le parole pronunciate durante la cerimonia nuziale dall’arcivescovo di Madrid: “Il vostro è un amore che , come dice San Paolo, non è egoista ma tutto sopporta”.
Ed è appunto per cristiano spirito di sopportazione che Letizia Ortiz si è persuasa, seppure con fatica, a sopportare il paio di orecchini di platino con dieci diamanti regalo del re. A proposito della sposa. Molti cronisti mondani hanno tacciato la Ortiz di eccessiva freddezza ed autocontrollo.
Niente di più falso. La sposa è, al limite, una giovane donna leggermente misurata. E’ vero che al momento del sì, Felipe ha balbettato commosso : “Sì, quiero!” e lei ha risposto “ Anch’io te anelo un poquito”, ma qualcuno ha trovato la formula della sposa particolarmente raffinata ed elegante. Alcune malelingue hanno poi insinuato che Letizia abbia soggiogato il principe Felipe e che lui ne sia invaghito a tal punto da non avere più alcun potere decisionale all’interno della coppia. Anche questo è una perfido pettegolezzo messo in giro dalla principessa Victoria di Svezia la quale giura di aver sentito Letizia pronunciare le seguenti parole: “Felipe, avanti, raccogli tutti i chicchi sulla scalinata così stasera mi cucini lo sformato di riso che me gusta mucho!”.

Qualcuno poi, ha avuto da ridire anche sul poco trasporto con cui gli sposi si sono baciati al termine della cerimonia. Su questo punto hanno concordato anche il re e la regina i quali, dopo aver consultato il premier Zapatero , hanno concluso che quel bacio non corrisponde affatto all’immagine caliente e passionale del popolo spagnolo ed hanno chiesto alle tv di stato di diffondere le immagini della cerimonia montando nel finale il bacio rovente tra Del Noce e Fiorello.
Commovente il momento del lancio del bouquet.
Molte le principesse non maritate che speravano di acchiapparlo al volo per via dell’antica leggenda secondo la quale chi lo afferra si sposa entro l’anno. Secondo la testimonianza di molti invitati la sposa ha tirato il bouquet con un tale vigore che il mazzo di fiori ha attraversato la sala e si è lanciato sicuro in direzione del Principe Carlo d’Inghilterra.
Giunta subito a Buckingham Palace la notizia della pericolosa traiettoria che stava prendendo il bouquet , la regina Elisabetta si è infilata in un vecchio cannone della guerra civile inglese ed accesa la miccia, è atterrata rovinosamente su una trota salmonata del banchetto matrimoniale riuscendo così ad afferrare in tempo il bouquet e scongiurare le nozze tra Carlo e Camilla.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website