Navigate / search

Parentele

Sono tornata ieri dopo quindici giorni scarsi di vacanze tra la Puglia e l’Abruzzo. Avrei molte cose da raccontare ma mi limiterò a salutare e ringraziare Eugenio, un ragazzo che allo stabilimento Orange di Porto Cesareo è venuto a chiedermi quando ricomincerò ad aggiornare il blog con continuità. (risposta: dopo il 30 settembre, quando finirò l’impegno con “Cominciamo bene”) Tra i momenti indimenticabili dell’estate i modi in cui mi ha presentata Adriano Pappalardo a parenti ed amici pugliesi: “Ti presento la moglie di mio marito.” “Le presento Selvaggia, mia suocera.” e a me: “Non ti stancare troppo che hai mio figlio in grembo!” e in generale: “Tutto sommato io a Walter Nudo mi sono anche affezionato. Dopo un mese sull’isola pareva Cristo schiodato.”