Navigate / search

Chiamati a votare

Datemi retta. “Verissimo” va assolutamente guardato tutti i giorni solo per non perdersi il momento “lo specchio della verità” in cui Cristina Parodi fa una sorta di terzo grado all’ospite di turno.
Imperdibile il faccia a faccia di oggi con Martina Colombari che, sottoposta ad un serratissimo fuoco di perfide domande da parte di quel noto aguzzino che è Cristina Parodi, dava vita ad una brillantissima conversazione.

Ne riporto un piccolo stralcio:

Parodi: “Qual è il più grande pregio di tuo marito Billy Costacurta?”

Colombari: “La rigidità”

P: “Più diva o più mamma?”

C: “Oddio…(dopo lunga e sofferta riflessione) Tutte e due”

P: “Il tatuaggio a cui tieni di più”.

C: “Il pipistrello perchè mi ricorda mio papà.”

P: “Perchè, l’ha fatto anche lui?”

C: “No, perchè quel giorno mi ha accompagnata.”

P: “L’ultima volta che hai pianto”

C: “Ieri”

P: “Perchè?”

C : “Non lo so”

Parodi: “Come ti vedi tra dieci anni?”

Colombari: “Come adesso ma con dieci anni di più”.

Ma il vero must di “Verissimo” sono i sondaggi. Ero passata sopra a quello del giorno di Pasquetta che, vale la pena ricordarlo, era :

“Per il pic-nic meglio il vino bianco o il vino rosso?” E vabbè.

Ma su quello di oggi non posso far finta di niente. Non me la sento. La domanda era la seguente:

“Meglio le sorelle Lecciso o Costantino e Daniele?” Di questo passo domani ci toccherà il quesito:

“Meglio una colica renale e una pancreatite?” o, se tanto mi dà tanto : “Meglio Valeria Marini in veste di opinionista o Bruno dei Fichi d’India nell’imitazione del cavallo al trotto?”.

L’ho detto io che è una missione.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website