Navigate / search

Effetto Kate Moss

Lapo Elkann è stato ricoverato in ospedale per un’overdose di cocaina. Secondo fonti interne alla Fiat, giunto in ospedale in stato ancora cosciente, Lapo avrebbe avuto un rapido scambio di battute con uno dei medici. Il medico: “Ci risulta che lei faccia uso di cocaina.” Lapo: “Sono l’uomo immagine della Fiat. Facci finta di niente.” Il medico: “Perchè lo fa? Il successo? I soldi? La fama?” Lapo: “Mio padre. Ho cominciato dopo aver letto il suo primo romanzo e da allora non sono riuscito più a smettere.” Questo sarebbe l’uomo incaricato di rilanciare l’immagine della Fiat. Ora sappiamo il perchè la Fiat è sponsor ufficiale delle XX Olimpiadi Invernali Torino 2006 per lo snowboard, lo slittino, il bob, il curling. A quanto pare alle piste ci pensava Lapo. (Ora le babbione dell’alta società smetteranno di menarcela sullo stile di Lapo, sull’eleganza di Lapo, sulla classe di Lapo o si dirà una volta per tutte che uno che va a un matrimonio con i mocassini viola è un pirla esibizionista?)

Liberato Enzo Paolo Casella

Hanno liberato Enzo Paolo Casella. Non si conoscono ancora le condizioni del rilascio, ma al momento l’unica cosa importante è difendere quest’uomo sofferente dalla curiosità della gente, dall’invadenza dei giornalisti e soprattutto dalla moglie. ‘Azzi suoi. (Qui la notizia).

L’isola dei famosi 3 (terza puntata)

Stasera all’isola grandi avvenimenti. L’idea di dividere gli uomini dalle donne del resto, col trascorrere delle settimane, s’è confermata un’idea geniale: a Samanà è stato tutto un accavallarsi di eventi imprevisti, colpi di scena, fatti travolgenti. Vi basti pensare che solo nell’arco degli ultimi tre giorni l’airone cenerino ha cambiato il piumaggio, al totem della grotta s’è scheggiato l’occhio sinistro e Caputi ha cambiato marca di sapone liquido. Questi i fatti salienti. Per il resto, eccovi il consueto resoconto della terza puntata: i motivi per i quali la Ventura si ostina a chiamare Caputi “Iul Brinner” rimangono misteriosi. Interrogata sulla questione la Ventura ha risposto: “ Insomma facciamo calmierare e quant’altro.” Enzo Paolo Casella, nonostante in testa sia ormai bicolore come il Ciaocream, ieri sera stava decisamente meglio. E’ chiaro che ha finalmente trovato il suo ruolo: spiccia, cucina, battibecca, gli manca la parannanza ed è Miss Doubtfire. Vista poi la sua insistenza nell’indossare magliette col marchio “Gkay”, è sempre più forte il sospetto che se s’azzarda ad uscire non si incazzeranno solo la moglie, la conduttrice, i suoi 104 cani e Lele Mora, ma soprattutto lo sponsor. Comincio a capire il suo dramma. Carmen Russo a forza di tirarsi sembra uno dei suoi volpini ma, soprattutto, insiste nel non rivelarci quale terribile segreto si nasconde nel passato di Enzo Paolo (detto anche EP telefono Carmen). Qual è ‘sto benedetto trauma di Enzo Paolo? Il mistero si infittisce: alcuni sostengono che abbia visto cosa nasconde il profilo sinistro della Del Santo, altri ritengono abbia scoperto che gli occhiali bionici di Albano sono in realtà quelli di Harry Potter e che ora tema di essere eliminato da Voldemort , altri ancora ritengono che la sera prima dell’inizio dell’Isola, guardando la tv italiana dall’albergo di Samanà, sia incappato, rimanendone fortemente traumatizzato, nel promo di “Alice”, il nuovo programma di Anna La Rosa, in cui la presentatrice è una sorta di animale mitologico: trucco e capelli di Patrizia De Blanck e il look pantalone pitonato/bolerino di Rocco Casalino. Daniele Interrante s’è presentato nella cueva con la canotta a rete di Madonna in “Like a virgin”, ma il particolare più preoccupante è la sua faccia : s’è talmente spompato che gli si vedono solo i denti, ormai è un incrocio tra il teschio dell’Amleto e il calco della mandibola di Michele Cucuzza. Albano persiste nelle sue performance da simpatico umorista: ieri s’era ha: a) minacciato la produzione con una pietra credendosi spiritoso b) Intonato “Il leone s’è addormentato…credendosi spiritoso”, c) mostrato gli addominali credendosi spiritoso d) urlato “Sadici!” alla produzione credendosi spiritoso. Gli mancava la gag della puzzetta finta e la barzelletta del fantasma formaggino e la sua performance era perfetta. Riguardo il look, ora s’è capito perché insisteva nel tenere il fuoco acceso tutto il giorno: osservando la capigliatura di ieri sera, è evidente che si fa la tinta con la brace. Si sente l’uomo da battere, in realtà è l’uomo da abbattere. Diciamo che se per lui felicità è mangiare un panino e un bicchiere di vino, per noi felicità è togliercelo dalle balle il prima possibile. Preziosa la presenza in studio dello scrittore – opinionista Federico Moccia : è chiaro che ad oggi non s’è perso una puntata de “la talpa”. Arianna Muccino David, al grido di “Sto coppiando sto coppiando!”, è sì, lievemente esaurita, ma mostra una forma smagliante: bellissime le sopracciglia alla Niki Lauda e praticissime le unghie finte effetto french per aprire i cocchi. A tutto questo va aggiunto il fatto che il suo uomo, presente ieri in studio, s’è scoperto parlare esattamente come Bettarini. Irresistibile il loro scambio di battute. David: “Il bambino mangia?” e lui: “Sì! Mangia il doppio di te!”. La frase dovrebbe tranquillizzare, ma considerato che la dieta della David prevede un pinolo light al giorno , ‘sto poro bambino di otto mesi lo stanno crescendo a due pinoli al giorno. Fossi il pediatra sarei leggermente allarmato.

Sulla simpatia di Sandy Marton nulla da eccepire. Sulla sua popolarità ho invece qualche perplessità da quando mia suocera, nel vederlo andare alla lavagnetta accompagnato dalle note di “Happy birthday” (ieri era il suo compleanno), ha domandato : “Ma è questa la canzone che l’ha reso famoso?”. (è verità) Meravigliosa la rissa verbale tra Interrante e la Quaranta in studio: Lui : “Chiediti perché non lavori da dieci anni, il pubblico non ti sopporta!” Lei: “Scusa ma parli tu che facevi lo spogliarellista!” La Ventura ha interrotto la discussione ma vi posso anticipare che la Normale di Pisa ha li già prenotati come relatori in una tavola rotonda sulla fusione fredda perché possano continuare il loro appassionante scambio di idee in luoghi più consoni. Tra le due nominate della serata, Romina Junior e Maria Giovanna Elmi, non s’è capito per niente per chi tifava la conduttrice: Simona Ventura rivolta a Romina Junior: “Romina Junior, facci vedere quella che sei! Vuoi rimanere? Mostra di voler rimanere! Fatti valere per quello che sei! Io lo so che sei speciale!” Simona Ventura rivolta a Maria Giovanna Elmi: “Maria Giovanna, perché le altre le hai chiamate zoccole?” (sì, ok, ha detto “con quella parola” ma il senso era quello) Irresistibile la risposta della Elmi:” Ho detto quella parola (zoccole) ma non c’era niente di personale.” A quel punto pare che i parenti del presidente americano Truman abbiano tenuto a fare sapere al Giappone che anche l’atomica su Nagasaki non era niente di personale. L’intesa tra Amanda Lear e Manuel Casella è parsa evidentissima perfino nel look: lei s’è presentata con un piumino bassetti fucsia sottobraccio e lui con un piumino smanicato. Per tutta la serata si sono chiamati con i vezzeggiativi “Bebè”, “Puccio” “Bouche”, roba che neanche i gatti di Valeria Marini hanno dei nomignoli così imbecilli. A proposito invece del tete a tete di Casella con Lory Del Santo, secondo indiscrezioni, quando a lui è stato comunicato che finalmente, dopo ben quindici giorni, sarebbe rimasto solo in compagnia di una donna avrebbe esclamato: “Veramente sto con Amanda dal duemila, per cui sono cinque anni che non rimango solo in compagnia di una donna”. Mi è dispiaciuta parecchio l’uscita di Romina. Albano aveva dichiarato: “Stare sull’isola le farà bene, lei è abituata al lusso e agli alberghi a cinque stelle!”. Peccato che appena la Ventura le ha annunciato la sconfitta, si sia sentito Albano consolarla così: “Dai che ora ti fai una settimana in albergo!”. Non vediamo l’ora di rivederla in studio a riabbracciare l’amica Delfina curiosa. Chiudo con le due frasi migliori della serata. Daniele Interrante: “E’ vero Simona, il nostro è un lavoro frivolo e voluttuabile!” Simona Ventura: “Ma stasera la cueva è surriscaldata come una riserva indiana!” Interrogata sul perché una riserva indiana debba essere “surriscaldata”, la Ventura ha risposto: “ Insomma facciamo calmierare e quant’altro.”

Uno dei quattro

Sul regolamento de “La talpa” ha già espresso
Io, di perplessità, ne avrei almeno un altro paio. Prima però un piccolo riassunto per chi non segue il programma. In questo reality  il meccanismo d’eliminazione dei concorrenti consiste nelle solite nomination: una da parte della gente da casa, una da parte del gruppo. Sia la gente da casa che il gruppo votano colui o colei che sospettano essere la Talpa. (ovvero il traditore del gruppo, colui che gioca per far perdere le prove ai compagni e che deve avere l’abilità di non farsi beccare) I due sospettati se la giocano così: sono sottoposti ad una sorta di quiz e ovviamente vince chi risponde esattamente al maggior numero di domande. Le domande riguardano solo ed esclusivamente la Talpa. In teoria, se uno dei due è la Talpa risponderà esattamente a tutte le domande, ma se l’altro ha individuato chi sia la Talpa risponderà altrettanto bene a tutte le domande. Per risolvere la questione dell’eventuale pareggio, i sospettati sono collegati ad un misuratore di battiti cardiaci: colui che ha meno battiti al minuto e dunque maggior freddezza, resta. E qui nasce la prima perplessità espressa da Gianluca Neri: se, appunto, azzeccano entrambi a tutte le domande e questa specie di macchina della verità casareccia decide che chi mente è la vera Talpa, cosa si fa? <strong>Esce la talpa e per tutte le puntate che restano Bettarini ci racconta barzellette sporche in toscano?</strong> Ma c’è di più. <strong>Agli autori forse è sfuggito, ma c’è già uno, lì dentro, che di sicuro non è la talpa. Si tratta del modello Franklyn Santana.</strong><img src="http://www.latalpa.mediaset.it/res/img/protagonista/fotocopertina_franklyn_santana.jpg"align="right" border="1" />
Io, di perplessità, ne avrei almeno un altro paio. Prima però un piccolo riassunto per chi non segue il programma. In questo reality il meccanismo d’eliminazione dei concorrenti consiste nelle solite nomination: una da parte della gente da casa, una da parte del gruppo. Sia la gente da casa che il gruppo votano colui o colei che sospettano essere la Talpa. (ovvero il traditore del gruppo, colui che gioca per far perdere le prove ai compagni e che deve avere l’abilità di non farsi beccare) I due sospettati se la giocano così: sono sottoposti ad una sorta di quiz e ovviamente vince chi risponde esattamente al maggior numero di domande. Le domande riguardano solo ed esclusivamente la Talpa. In teoria, se uno dei due è la Talpa risponderà esattamente a tutte le domande, ma se l’altro ha individuato chi sia la Talpa risponderà altrettanto bene a tutte le domande. Per risolvere la questione dell’eventuale pareggio, i sospettati sono collegati ad un misuratore di battiti cardiaci: colui che ha meno battiti al minuto e dunque maggior freddezza, resta. E qui nasce la prima perplessità espressa da Gianluca Neri: se, appunto, azzeccano entrambi a tutte le domande e questa specie di macchina della verità casareccia decide che chi mente è la vera Talpa, cosa si fa? Esce la talpa e per tutte le puntate che restano Bettarini ci racconta barzellette sporche in toscano? Ma c’è di più. Agli autori forse è sfuggito, ma c’è già uno, lì dentro, che di sicuro non è la talpa. Si tratta del modello Franklyn Santana.

Il tizio infatti è entrato a sorpresa nel gioco verso metà della prima puntata. Non si è lanciato col paracadute come gli altri. Fin qui nulla di strano. Il problema è che una delle domande ai due sospettati della prima puntata era: “La talpa si trovava nel primo gruppo che si è lanciato col paracadute o nel secondo?”. Siccome la terza opzione: “La talpa è venuta con l’Ape Piaggio e guidava Bettarini” non c’era , e le domande (si presume) sono pensate in base alle caratteristiche e alle “gesta” della talpa, si deduce che il Signor Franklyn Santana non possa essere la Talpa. In realtà visto che il ragazzo sembra Milton dopo l’influenza dei polli non potrebbe neppure essere un modello, ma sorvoliamo. Ma c’è di più. Nella seconda puntata i due sospettati erano Alessandro Greco e Paolo Canè. Una delle domande poste ai due era: “La talpa è sposata o single?”. Ora, io non so e uno degli autori è Calderoli e quindi per lui le coppie di fatto non esistono. Non pretendo neanche che Bettarini vigili sul senso delle domande e ancor più sul senso di questa, perchè gli hanno domandato cosa ne pensa dei pacs e lui ha risposto che lui i pax non li manda perchè gli si incastra sempre il foglio dentro. Però ecco. Lì dentro c’è un sacco di gente che non è sposata ma non è neanche single. Lo stesso Alessandro Greco non è sposato ma fidanzato con la Bocci e così Ludmilla, la Rettondini, Ciufoli, Bascir, Diego Conte, Lubamba. Ora, se è vero che le domande riguardano la talpa come dichiarato, si deduce che nessuno di questi possa essere la Talpa. Alla luce di ciò, la rosa degli sposati o single è assai ristretta. L’unica sposata è la Mancini. Gli unici single sono Paolo Vallesi, Gianni Sperti e Demetra Hampton.(Santana abbiano già detto che non conta) Insomma, alla seconda puntata è già chiaro che la Talpa è un nome tra questi: a) Alessia Mancini b) Gianni Sperti c) Paolo Vallesi d) Demetra Hampton Io capisco che gli autori saranno tutti presi a fare le foto ricordo con le zebre e qualche svista può capitare, ma qui a casa c’è gente un po’ più sveglia di Bettarini. Se le cose non andranno così, credo che gli autori ci dovranno delle spiegazioni. p.s. Ci sarebbe, in realtà, un’altra perplessità : se la Talpa è Sperti, alla domanda “La talpa è un uomo o una donna?” gli autori considerano giusta quale delle due opzioni?

…Hai un figlio anche tu!…

Ritorno l’ultima volta sul caso Goria e non perchè ne abbia una gran voglia, ma perchè me lo chiede una persona attraverso un messaggio che pubblico qui di seguito. Non leggerete il nome e il cognome di chi mi scrive, ma è facilmente intuibile capire chi sia. Siccome io la conosco e trattasi di brava ragazza, siccome la ragazza mi chiede di darle una mano facendo leva sui miei sentimenti di mamma e se si tocca questo tasto mi sciolgo in lacrime come Enzo Paolo di Rivombrosa, siccome è facile immaginare la sofferenza di chi vuole bene a un uomo che sta subendo un simile processo mediatico e siccome è anche facile immaginare che se fossi io al posto di chi gli vuol bene crederei alla sua innocenza fino alla morte ( e la cosa, forse, mi farebbe star meglio), beh, vi chiedo di leggere il messaggio qui sotto. E di non infierire. Grazie. Ciao Selvaggia. Come sai mi piace il tuo blog, lo leggo, anche perché sei moglie di Laerte. Stasera ho saputo una cosa e visto che qui se ne è parlato molto e c’è stato un pestaggio pubblico verso una persona INNOCENTE, sarebbe carino, da parte tua, che spendessi un post per tutti i tuoi lettori dove asserisci la COMPLETA INNOCENZA DI AMEDEO GORIA in riferimento al filmato andato in onda su Le Iene la scorsa settimana. Io sono molto meno introdotta di te e stasera ho saputo chi era la persona in questione, AMEDEO GORIA E’ ASSOLUTAMENTE ESTRANEO a quel filmato. E se lo ho saputo io chi è realmente l’uomo nascosto credo che possa saperlo con certezza anche tu. Amedeo Goria è uno che lavora da anni, non è giusto che sia rovinato. Ha 2 figli e non è assolutamente giusto che paghi per ciò che NON HA FATTO. Usa il tuo blog per diffondere questa notizia, hai un figlio anche tu, prova a pensare a questo. Ciao