Navigate / search

Fonderò un’associazione no-profit-erol

Scusate lo sfogo ma chissenefrega se Britney Spears divorzia, che tanto s’era capito da quel dì che il marito era uno gnocco senza testa. La vera notizia è che due giorni fa Britney è apparsa a sorpresa al David Letterman Show e, come Kristy Alley da Oprah, ha mostrato al mondo intero, ‘tacci sua, che nonostante le due gravidanze recenti e i quindici chili accumulati, è tornata la Lolita filiforme degli esordi. Visto che io per perdere un chilo impiego più o meno il tempo che l’Africa, grazie alla deriva dei continenti, impiegherà a diventare un tutt’uno con l’Europa, mi domando come cazzarola facciano queste sgallettate americane a tornare in forma così rapidamente. (che poi, a dirla proprio tutta, i veri chili superflui di Britney, a mio avviso, erano i settantacinque circa del marito, ma questa è un’altra faccenda). Giuro che se decido di avere un altro figlio mi adeguo alla moda del momento: volo a Londra e adotto uno dei figli di Madonna. Poi seguito ad adeguarmi alla moda del momento e mi dedico alle opere umanitarie: fondo un’associazione no-profit-erol in difesa dei diritti delle donne che dopo la gravidanza si ritrovano le chiappe delle dimensioni del fasciatoio del pupo. Giuro che lo faccio. Il video della sgallettata tornata in forma: L’ipotesi di un’arguta commentatrice che quella del video non sia Britney, ma la sorella, è interessante.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website