Navigate / search

Interrogativi esistenziali

Ci sono svariati interrogativi esistenziali che mi frullano in testa da un po’ e tutti di un certo spessore. Per esempio: 1) Ma Manuela Arcuri, da Aldo Montano in poi (e dunque parliamo di quattro anni fa) quanti fidanzati c’ha avuto? E Matteo Guerra, e quello di colore, e Chicco, e Gianni Roy, e il tizio nella masseria in Puglia che però quando lui si chinava per infilarsi l’infradito lei si slinguazzava con Francesca, e l’avvocato Ezio, e il pubblicitario Daniele, e l’imprenditore Giovanni e l’attore di “Mine vaganti” e prima c’era Coco e prima ancora il modello spagnolo e Gabriel Garko e in principio ci fu l’arabo ahoooooooo’. Ma che c’ha ‘sta donna? Ora, di buono c’è che da maggio ad oggi almeno quindici paparazzi standole dietro tre giorni si sono comprati la casa al mare, ma la ragazza lo sa che Signorini, se una settimana arriva in Mondadori e non trova sulla scrivania almeno sessanta nuovi scatti in cui lei è avvinghiata ad un libero professionista, chiama tutti gli ospedali di zona per sapere se s’è rotta ‘na gamba? 2) Ma Claudia Galanti, il cui curriculum lavorativo mi è chiaro quanto il funzionamento del motore a idrogeno, come fa a girare da anni sempre con l’autista? O, in attesa di trovare un appartamento, a vivere tre mesi nella suite del Grand hotel et de Milan”? Cioè, è roba documentata, mica fantasie mie. Voglio dire, visto che non conduce il sabato sera e manco il martedi’ mattina se è per questo, come se lo paga ‘sto benedetto autista? La faccia di quella che va a friggere patatine al Mc Donald’s durante il turno di notte non ce l’ha. Ah già. Deve essere il trend Scajola. Qualcuno glielo paga senza che lei se ne accorga. Attendo che il santo patrono dei cazzi altrui Gabriele Parpiglia mi appaia nel sonno e mi sveli l’arcano. 3) Ma Marina Berlusconi, perché gira sempre vestita come una che deve dare il cambio a Samantha sul cubo del Cocorico’? 4) Ma com’è che Jo Squillo è diventata la conduttrice ufficiale di tutti i programmi di moda che girano nel palinsesto? Cioè, una che a guardarla sembra abbia a che fare con la moda quanto Rita Dalla Chiesa con la lapdance, che suggerisce a noi altre quanto lungo deve essere l’orlo della gonna l’inverno prossimo? Una da cui non mi farei dare un consiglio sull’abito da mettere manco per andare a comprare le pile per il telecomando? Una che si chiama J-O S-Q-U-I-L-L-O? E soprattutto, una che ha avuto il coraggio di cantare una canzone dal titolo “Violentami” con un look e una cresta punk che vi giuro non la violenterebbe manco un pluriomicida serbo dopo sedici anni di cella di isolamento e che potete rimirare nel video a seguire?

Leave a comment

name*

email* (not published)

website