Navigate / search

Grande fratello 11 (quinta puntata)

La prima notizia è che questa settimana dagli aeratori della casa del Grande fratello hanno cominciato ad uscire feromoni di mandrillo maschio e che i concorrenti , a quanto pare, li respirano a pieni polmoni perché ormai ci manca solo che il nonno di Guendalina cosparga il corpo di Alessia Marcuzzi di bifidus actiregularis e se la lecchi dalla testa ai piedi e si sono accoppiati tutti. Protagonista indiscussa della puntata è come sempre Guendalina, ovvero l’unica donna che riesce ad avere contro tutti, dal suocero al padre di suo figlio ad Angelica, a Gheddafi e alla mafia cinese, per non parlare del pubblico in studio che ogni volta che parla le dedica una spataffiata di fischi che manco Totti quando ha falciato Balotelli , ma che inspiegabilmente risulta tra i preferiti del pubblico da casa. Una cosa è certa: la ragazza dimostra di avere poche idee ma confuse. Intanto ogni volta che viene chiamata in causa dalla Marcuzzi finge di provare fastidio e insofferenza ma si capisce benissimo che gongola come un diciottenne in uno spogliatoio di pallavoliste estoni, poi succede che per tutta la settimana si struscia con Pietro ma appena gli si para davanti Remo, il marito di suo figlio, gli si avvinghia adorante come un boa constrictor. Di qui il lucidissimo dialogo tra i due è più o meno questo: “Amore mio, sì amore, ti amo, anch’io, bastardo mi hai tradito, anche tu ti sei ripassata Roma dal Pantheon al raccordo anulare, sei la mia vita, anche tu amore mio meraviglioso, va a morì ammazzata, pure te.”. Immancabile il momento dedicato alla coppia più noiosa della storia, ovvero Ferdinando e Angelica, una roba che Barbara Palombelli e Francesco Rutelli in confronto sono “Ultimo tango a Parigi”. Lei fatica a cedere al corteggiamento serratissimo di Ferdinando e praticamente si becca i fischi di tutti perché, ingrata, lui le regala sempre l’immunità e lei, ‘sta poco di buono, non gliela dà. Lui ormai è addirittura oltre lo status di zerbino del benvenuto e viene retrocesso a cotton fioc di Angelica. Lei dichiara beata: “Non ho mai avuto uomini SU cui fidarmi!” . Lui rinuncia all’immunità per se stesso e decide di cederla ad Angelica, un atto di un tale eroismo che il pubblico esplode in un fragoroso applauso manco avesse salvato sei alpinisti nella bufera. Insomma, io questi due non li reggo più. Gli altri episodi salienti della puntata potrei riassumerli così: Francesca, la sexy salentina con tanto di laurea nonché la più corteggiata del gruppo si sarebbe fidanzata con l’unico sospetto gay della casa, ovvero Matteo. In pratica, la conferma che puoi essere Penelope Cruz e avere il cervello di Margherita Hack ma quando si parla di uomini le donne hanno l’arguzia e la lungimiranza di un ruminante andino. La coppia Davide e Rosa si sta appassendo come un crisantemo passato ognissanti. Lui ha azzardato un abbinamento pantalone lilla e mocassino verde, una roba per cui io invocherei l’esilio sull’Asinara, e lei non s’è vista tutta la sera , tant’è che il dubbio è che sia con gli stivaloni di gomma e un’idrovora in mano a dare una mano agli alluvionati del Veneto. Elisa viene eliminata dal televoto ed esce dalla porta rossa esaltatissima gridando : “Cosa c’è là fuori??? Aiutoo!!!” , dunque, poverina, molto lontana dal capire che là fuori non c’è proprio nulla visto che di lei s’è parlato quanto dei licheni islandesi. Nando e Margherita si amano follemente e il bullo romano, col suo fare sofisticato chiede se la produzione può rimediargli “qualche fragole”. Infine, la puntata si chiude con la prova settimanale. E qui, a sorpresa, c’è da segnalare la stupefacente prova atletica di David sul toro meccanico. Inutile dirvi che non si schiodava più dalla sella perché dopo che lì dentro si sono accoppiati tutti, non gli è parso vero di montare qualcuno nella casa.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website