Navigate / search

Ruby e lo strategggismo

Quello con Manuelona rimane un momento insuperabile ma anche il nuovo spot di Marra con Ruby Rubacuori ci dà grandi soddisfazioni. E vi suggerisco di non limitarvi ad una lettura superficiale della faccenda (Ruby in mutande) perché lo spot apre una serie di interrogativi decisamente inquietanti: a) Chi è davvero Alfonso Luigi Marra? Chi è questa sorta di animale mitologico metà Paolo Limiti e metà Red Ronnie che vanta pubblicazioni quali “Lettera di un avvocato italiano agli intellettuali australiani”? Ma soprattutto, cosa aveva urgenza di dire quest’uomo agli intellettuali australiani? Nel marsupio del canguro di Tasmania si nasconde forse il segreto dello strateggismo sentimentale? E l’altro suo libro, “Cucciolino. Scritti per una rivoluzione senza sangue, senza morti e senza conflitti” cos’è? Roba sovversiva tipo la ribellione dei chihuahua alla linea d’abbigliamento per cani firmata Paris Hilton? E chi gliel’ha scritto il titolo? Sandro Mayer? b) Perché Ruby ha le unghie di Freddy Krueger? Come lo sfoglia il libro di Marra con tre metri d’unghia finta? Ma soprattutto: come sarà ridotta la schiena di papi? c) Perché quando il mago Zurlì le toglie il vestito lei si copre con le mani prima le tette e poi la patonza? Cioè, se ne girava per discoteche vestita come una baldracca spaziale e per una volta che ha la mutanda da mestruo, fa pure la pudica? d) Chi è che aggredisce i libri di Marra? Esistono ronde punitive che si abbattono feroci sulle copie di Labirinto sentimentale? E se sì, qualcuno sa orari e luogo del prossimo raduno? e) Che vuol dire “Dentro ai libri di Marra c’è tutto quello che non dobbiamo sapere”? Cos’è che dovremmo sapere, a parte il nome della filiale dell’Esselunga in cui gira la droga che ha ridotto così Sara Tommasi e Alfonso Luigi Marra? f) Il signoraggio bancario è la radice del male, va bene. Passi pure che disoccupazione e mancata (?) riforma istituzionale europea siano tutta colpa di ‘sto benedetto signoraggio bancario. Ma il sesso e l’amore che c’entrano? Cioè, se il marito non ti tromba è colpa del signoraggio bancario? Se ti lascia per una diciottenne cubana è colpa del signoraggio bancario? g) Perché dovrei ricalcolare il saldo del mio conto corrente? E soprattutto: perché non se lo ricalcola il signor Marra il saldo del suo conto? Perché mi sa che mancano 100 mila euro, quelli che s’è fatto togliere da Ruby Rubacuori per ‘sta ciofeca di spot. E non so se è meglio regalare soldi alle banche o alla nipotina di Mubarak. Questione di strateggismo.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website