Navigate / search

Perle

Selvaggia Lucarelli per “Top”. Lorenzo Cherubini Jovanotti è al culmine della felicità: è il primo italiano della storia ad essere stato invitato, l’undici giugno, al Bonnaroo festival, il festival di musica rock più famoso e importante del mondo. L’evento si svolge nel Tennessee e quest’anno oltre al nostro Lorenzo, ci saranno ospiti del calibro di Robert Plant, Arcade Fire ed Eminem. Gene Gnocchi è in una fase professionale a dir poco entusiasmante. In tv è su Rai 3 tutte le domeniche con “L’almanacco del Gene Gnocco”, è a teatro con l’esilarante spettacolo “Cose che mi sono capitate”, sta calcando il palcoscenico di Zelig e, a sorpresa, si sta cimentando in una nuova impresa: la stesura di un romanzo. Per ora è a metà dell’opera ma c’è da scommettere che entro fine anno sarà già in libreria. Il Rubygate ha scatenato una serie di eventi tra il divertente e lo sconcertante: imprenditori nel campo dell’abbigliamento che acquistano il copyright “Bunga bunga”, Lele Mora che organizza un carro per il Carnevale di Cento con tutte le Olgettine, arcorine che mettono all’asta le loro dichiarazioni come se non si trattasse di interviste ma di tappeti persiani… e infine c’è chi gioca sul filo dell’ironia. Justine Mattera si è esibita a Barcellona a bordo di una nave Costa Crociere col suo nuovo sexy e ironico spettacolo di burlesque in cui tra streapteese e ancheggiamenti fa la sua apparizione un cartonato che ritrae il premier sorridente. Il titolo dell’esibizione? BURLESQUONI! Accesa discussione dietro le quinte di “Pomeriggio 5”, martedì scorso. In un fuori onda infatti l’ex gieffino Clivio ha rivelato all’efebico Roger Garth che la bella salentina Francesca, famosa nella casa per il suo fidanzamento con il modello Matteo, avrebbe un altro fidanzato tenuto opportunamente nascosto. Apriti cielo. Appena terminata la puntata Matteo si è scagliato contro Clivio invitandolo a non pronunciare più il nome di Francesca e il biondo gieffino, senza tentare neppure uno straccio di difesa, è scappato via dagli studi in lacrime. Meglio di Beautiful. Il bell’attore Eros Manolo Galbiati è ancora lì che domanda ad amici e conoscenti cosa potesse mai farci Luca Giurato, qualche sera fa, in un noto cinema romano, tra gli spettatori in platea del nuovo film dei fratelli Cohen “Il Grinta”. In lingua originale, per giunta. Va a finire che Giurato, famoso per le sue gaffe e gli strafalcioni grammaticali, è madrelingua inglese come la Minetti… Terminato il festival di Sanremo in cui, in quanto conduttore era tenuto alla diplomazia, Luca Bizzari ha svelato quali fossero le sue preferenze musicali. Lo dice nel suo status su Facebook: “Ora finalmente lo posso dire. L’album di Raphael Gualazzi è semplicemente straordinario. Compratelo numerosi.”. Sarà felice Caterina Caselli che della nuova proposta Raphael è talent scout e produttrice.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website