Navigate / search

La figuraccia di Kekko: aridateje il ciuccio

Allora, ormai lo saprete. Kekko, dei Modà, che poi è uno degli autori della canzone di Emma, dopo la vittoria di lei a Sanremo ha scritto su facebook questo chiacchieratissimo post: Grazie a tutti per quello che avete fatto per portare “Non è l’inferno” alla vittoria di Sanremo.E’ stata una grandissima serata e sono orgoglioso di aver contribuito a realizzare il sogno di una grandissima artista.Peccato solo che ho ricevuto ringraziamenti da tutti(addetti ai lavori, fan, discografia, radio) tranne dalla persona che ha cantanto il pezzo, che si è degnata di chiamarmi solo alle… 12 e 35 di questa mattina e al quale ovviamente non credo risponderò più al telefono.Sono rimasto seduto sul divano fino alle 9 e 15 di questa mattina sperando in un sms di risposta al mio, dove le facevo i complimenti per la vittoria finale, ma purtroppo artista e persona a volte sono due cose differenti.Sono certo che il suo futuro sarà pieno di cose bellissime e glielo auguro, ma sono altrettanto certo che non ci sarà più nessun tipo di collaborazione con lei.Buona musica a tutti…k… Pensiero personale. Kekko dei Modà ha fatto veramente una figura meschina. Ok, ti dispiace che lei, Emma, non ti abbia fatto una chiamata la sera della vittoria per dirti grazie, visto che sei uno degli autori del brano, ma solo la mattina dopo, e ci sta anche. (anche se io uno che mi scrive una ciofeca di canzone così lo querelerei, altro che grazie) E allora che fai? Pensi bene di pubblicare su fb la tua lamentela da frignone sfigato perchè “Emma è tanto cattiva-non mi ha ringraziato-mia ha anche tolto il ciuccio”, con tanto di giurin giurello “io con lei non collaborerò mai più”? Così, tanto per spostare un po’ l’occhio di bue su di te e rovinarle la festa? Io ai guastafeste tatuerei una farfalla sull’inguine con la fiamma ossidrica, giuro. Detto questo qualche piccola considerazione spiccia qua e là, sor Kekko: a) se riesci a scrivere ” …ho ricevuto ringraziamenti da tutti tranne dalla persona che ha cantanto il pezzo e al quale ovviamente non credo risponderò più al telefono” e a firmare pure delle canzoni come autore, sii grato al Creato. Più che alla Siae dovresti essere iscritto al Cepu. b) fammi capire. Tu sei stato fino alle 9,15 del mattino seduto sul divano ad aspettare un sms? Senza manco andare in bagno? Ma che t’è preso, un blocco cervicale come a Ivana nostra? Oh, ma manco la Canalis quando l’ha lasciata Clooney è rimasta dodici ore mummificata sul sofà ad aspettare un sms. Fatti una vita, dammi retta. c) “Si è degnata di chiamarmi solo alle…12,35!”. Intanto Kekko, quei puntini di sospensione davanti all’orario in cui t’avrebbe chiamato Emma cosa significano? Credi d’aver creato pathos? Credi fossimo tutti lì a darci di gomito dicendo “Sentiamo un po’ a che ora l’ha chiamato che non c’ho dormito stanotte!”? d) manco “alle dodici e trenta”, no no, specifichi “e trentacinque”. Hai chiamato a Greenwich per accertarti che non fossero magari “e trentasei”? Miiiii che stracciamaroni. e) ma poi perchè Kekko con tre kappa? Sei un Pokemon?

Leave a comment

name*

email* (not published)

website