Navigate / search

Gentile signor Zuckerberg,

Gentile signor Zuckerberg,
capisco che facebook in borsa va una mezza schifezza, ma non è che io ora devo essere costretta a scrivere il mio status sulle chiappe di una strappona estone che cerca amici single in tutta Europa. E la smetta di uscire con quelle polo grigio topo che manco Veltroni al mare. Grazie. Cari saluti a lei e signora.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website