Navigate / search

Questa storia è veramente ridicola e la dice…

Questa storia è veramente ridicola e la dice lunga sulla simpatia della famiglia Celentano. Parpiglia sulla Gazzetta dello sport racconta che i tifosi nerazzurri non possono più cantare "Amala"
(in origine Pazza Inter) allo stadio perchè Rosita Celentano detiene i diritti della canzone. Aggiungo che la sua etichetta discografica avrebbe chiesto, si mormora, 1 milione e mezzo di euro all'Inter. Moratti costretto dunque a rispolverare "C'è solo l'Inter". Notare che il caro Celentano è nerazzurro da una vita, tanto che partecipo' alla festa per il centenario della squadra. Ergo, ora le ragazzine che ai concerti cantano "Bello e impossibile" a Marco Carta, dovranno fare un bonifico alla Nannini. Ridicoli. Propongo un bell'hastag per i Celentano: #detestali

Leave a comment

name*

email* (not published)

website