Navigate / search

Balotelli e quelli che se ne fregano

Appartengo alla fitta schiera di persone a cui Balotelli non piace e non è simpatico, e questo penso si sia capito da un pezzo. La faccenda Fico è addirittura la meno fondamentale nella lista degli episodi che hanno contribuito a regalarmi un’idea di lui non proprio edificante, e semplicemente perchè non penso che la Fico sia molto meglio di lui. Anzi.

Il suo ultimo tweet però è davvero il sunto del mio pensiero su di lui. La Gazzetta fa un titolo:

“Balotelli sta male ma parte per Napoli, sarà un simbolo anticamorra”,

con riferimento alle iniziative anticamorra e per la Terra dei fuochi che si svolgeranno in giornata con il coinvolgimento della nazionale. Un titolo di quelli che al limite fanno onore, mica dovrebbero dispiacere. E invece il caro Mario, che evidentemente preferisce finire nei titoloni grazie a escort o risse o test del dna, decide di scomodarsi per prendere le distanze dal titolo della gazzetta, piazzando la foto del titolo su twitter e commentandola così con un tweet:

“Questo lo dite voi. Io vengo perchè il calcio è bello, tutti devono giocarlo dove vogliono e poi c’è la partita”.

Capito? Questo lo dite voi. Io mica vengo per le iniziative anticamorra. Io vengo per giocare. E allora mio caro Balotelli, sai che c’è? Per quel che mi riguarda te ne potresti rimanere a casa a giocare alla playstation con Fanny, che la Terra dei fuochi è diventata una terra di morte anche grazie a quelli come te. Quelli che se ne fregano. O che magari si fanno il giretto turistico per Scampia, tanto per provare il brivido di sentirsi delinquenti per un giorno. Una chiacchiera che ti ha infastidito meno che l’idea di essere un simbolo anticamorra. Buuuuuuu.

Leave a comment

name*

email* (not published)

website