Navigate / search

Nuovi mostri (in treno)

I treni Freccia Rossa hanno creato una nuova categoria di uomini mostri su cui non posso non soffermarmi un momento: quelli che fingono di parlare al telefono fingendo di dire cose che di li’ a poco scateneranno un conflitto internazionale o il collasso della borsa europea o la recessione in Francia o le dimissioni di Letta non dimenticando poi seminare indizi patetici che dovrebbero aiutare la loro vicina di posto nella spasmodica ricerca della loro preziosa identità una volta che scenderanno dal treno. Per intenderci, gente che fa: ” eh si’, domani chiamo il direttore generale e gli spiego che se non chiudiamo entro settembre con gli americani e’ un casino anche perché non è che io posso continuare la trattativa anche a Natale che c’ho i parenti che vengono tutti a casa mia in via Pellico 40 citofonare Giusti e vorrei appunto chiudere questo accordo bilionario presto”. Ecco, quelli così. Quelli che vorresti poter essere ricca tu, ma davvero, per chiederti sola dentro al salottino business a leggerti un Harmony, dove gli uomini cosi’ coglioni sembrano perfino veri.

Comments

ottaviolombardi
Reply

hahahahaha ma come si fa ad essere così idioti? xD

karolkapel
Reply

Ciao Selvaggia,
so benissimo di cosa parli, sento spesso vita/morte/scopate di urlatori telefonici ,ma penso che la migliore in assoluto sia questa:
“no ma tu non hai idea di cosa voglia dire essere agente del mossad sotto copertura, non hai idea dello stress al quale sono sottoposto” !!

Leave a comment

name*

email* (not published)

website