Navigate / search

Tripadvisor e il paese in cui si sentono tutti Carlo Cracco

Prima o poi doveva succedere. A furia di improvvisarsi critici gastronomici, gli utenti di Tripadvisor cominciano a passare qualche guaio. La prima italiana che inaugura la stagione della controffensiva legale dei ristoratori, è una professoressa di Bologna, che tornata a casa dopo una cena in una nota osteria del centro, ha fatto quello che ormai fanno un milione e duecentomila italiani dopo essere stati al ristorante : ha aperto il suo computer, è andata sul più grande portale di viaggi del mondo e ha scritto, testuale, che in quell’osteria “il vino era imbevibile. Continua